Archivi tag: Roberto Molino

BIONIKA – Più unica che rara! (1984)

Dopo un trimestre sabbatico, passato per l’appunto a celebrare sabba, ricominciamo il nostro viaggio nel meraviglioso reame dei fumettacci. Nel 1983 Bruce Bethke conia il termine “cyberpunk” e David Cronenberg gira Videodrome. Nel decennio del trionfo del corpo, la carne … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

AMORI SCANDALOSI: Fiori nel fango (1985)

Mariella e Gioia sono due sorelle napoletane di diciotto e diciannove anni e sono le regine della celebrità nella disco di Fuorigrotta. I maschi spasimano per loro. Le fanciulle non sono però così irraggiungibili, se si ha il portafoglio abbastanza … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

MALAVITA INTERNAZIONALE: I torturatori di Hong Kong (1983)

Sulla scia del successo riscosso dalle testate ispirate a vicende di cronaca nera, nel 1983 la Edifumetto di Renzo Barbieri spinse ancora più in alto l’asticella della truculenza con la serie Malavita Internazionale, durata tre anni e trentatrè numeri. Ogni … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Contrassegnato , , , , , , | 4 commenti

LA PROFESSIONISTA: L’assassino delle prostitute (1984)

  All’inizio degli anni ’80 crollano gli ultimi limiti del mostrabile, al cinema come nel fumetto. Alcune testate un tempo soft diventano hard (da Zora a Oltretomba) e ne nascono di nuove che si presentano sin dall’inizio come sfacciatamente pornografiche. … Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni | Contrassegnato , , , , | 2 commenti