Il copyright mi fa un baffo #3

ratmancatman

Se Ortolani lo scopre, secondo me riesce a tirarci fuori qualcosa

I plagi dei tascabili sexy ai danni di cinema, televisione o altri fumetti non si limitavano alle copertine. Applicando una sorta di “Regola 34 prima di internet”, gli editori del settore riuscivano a fagocitare nel loro folle universo ogni prodotto dell’industria culturale che avesse abbastanza successo da meritare un esperimento, poi come andava andava. Sta uscendo il film di Warren Beatty su Dick Tracy? Benissimo:

nickScusassero se non ho trovato un’immagine più grande ma ammetterete che non potevo privarvene.

Oppure, che so, Kojak sta andando forte in televisione? Nessun problema:

KONDOR001

Questa dovrebbe essere di Molino.

Nemmeno i fumetti giapponesi con i robot giganti che avevano iniziato a stregare i bambini di tutta Italia venivano risparmiati. Nel 1980 la Edifumetto fa uscire questo abbacinante one-shot:

kazonga0

L’egregio Dottor Manhattan ci ha scritto un pezzo dettagliato ed esaustivo al quale vi rimando per approfondimenti, dato che immagino sarete curiosissimi.

Ogni tanto, però, la scure della legalità colpiva, soprattutto quando mancava ogni giustificazione, diciamo, artistica. È il caso dei terribili pornazzi supereroistici della Galax, che io trovo un’esperienza inutilmente disturbante ma che so avere i loro estimatori. Tutti conoscono La Donna Ragna, che gode di una fama decisamente sproporzionata ai suoi scarsissimi meriti:

lasmemmorataL’allucinante refuso della copertina di cui sopra vi fa capire il livello. La serie era disegnata dal povero Augusto Chizzoli, ormai affondato nell’hard più becero e in seguito disegnatore del famigerato Dick Drago, clone di Dylan Dog talmente pedestre da essersi meritato un posto nel cuore di tutti gli esegeti del trash. Ad ogni modo, la Marvel non la prese bene e la nostra eroina fu costretta a proseguire le sue avventure sotto la denominazione di La Donna Tarantola:

9937

C’era stata pure una bizzarra giustificazione del mutamento di ragione sociale in una scena dove la protagonista viene morsa da una tarantola mentre passeggia per strada e sente l’impulso improvviso di cambiare nome. La Marvel tirò fuori gli avvocati anche per le Fantastiche Quattro…

1226796-quattro04

Che, grazie alle nuove norme in materia di licenziamenti disciplinari previste da Poletti, scendono a Fantastiche Tre. Alè:

frenesiaraba

Certo, con copertine del genere la curiosità per la trama ti veniva comunque. Alla prossima puntata, stay sexy! (Ciccio Russo)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Il copyright mi fa un baffo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il copyright mi fa un baffo #3

  1. Pingback: Pubblicità interne #3 | Zora, Sukia, Ulula e le altre

  2. Termineur ha detto:

    Je ne comprends pas pourquoi le tag Nick Tresy amène ici !
    Y a-t-il qq chose sur ce Fumetto sur le site ?
    Grazie !

    Mi piace

  3. Termineur ha detto:

    Il y a un plus grand scan de la couverture de Nick Tresy ici http://vintagecomix.blogspot.fr/2016/04/nick-tresy-anno-iv-n1-ita.html.
    (grazie Charles !)

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...